Street food selfie: la nuova moda U.S.A. impazza anche in Italia

0

Ammettetelo, anche voi  vi regalate quotidianamente dei selfie. E non provate a definirli autoscatti: sareste bollati come persone di un’altra epoca.
Questa volta però è diverso lo Street food selfie ovvero fotografare cibi tipici sullo sfondo delle città dove vengono prodotti è la moda del momento direttamente dagli Stati Uniti.

Diciamola tutta: come non poteva dilagare nel Belpaese? confessate, lo avete mai fatto? Direi proprio di sì, le statistiche dicono che gli italiani sono i più attivi su questo fronte.

street-food-selfie

Come non  esserlo, che siano sfogliatelle o babà napoletani, focacce o piadine o ancora golosissimi gelati, scattare il cibo con il proprio smartphone è diventata una vera ossessione. Mangiare bene è piacevole, ma soprattutto, lo street food è bello da vedere e soprattutto il feel non è cosa da poco, dinamico, veloce, interessante, giovanile che sia tra la pausa lavorativa o una passeggiata tra vetrine di negozi in compagnia di amici. È decisamente smart.

La colpa è da attribuire al 31enne texano Nick Mollberg, ha cominciato in tempi non sospetti, circa 5 anni fa, a ritrarre specialità culinarie arricchendo il cibo con una cornice precisa: quella del paese d’ origine. Così nascono i primi selfie hot dogs, donuts e muffins. Una pietanza tira l’ altra, impossibile fermarsi.

La ricetta è semplice: prendete la vostra pietanza preferita, rigorosamente ‘Street’ e uno smartphone. Scegliete lo sfondo cittadino che più vi piace, inquadrate…e scattate. Il Selfie è servito.  La nuova tendenza è in grado di aumentare gli scambi sociali online, likes e muove critiche per chi vuol far primeggiare sul podio il proprio cibo locale preferito a suon di click e battiti di tastiera.

E perché non sfruttare la moda del momento anche come scambio culturale? Fare sistema sulla cultura ‘food’ del posto in cui si vive, potrebbe essere fonte di ispirazione per nuove campagne advertising per promuovere pacchetti turistici enogastronomici per italiani e stranieri. L’ Italia potrebbe farla da padrona, tra pietanze e patrimonio culturale. Insomma care istituzioni, cogliete l’ attimo!!!

Che sia Roma, Milano, Napoli, Londra, Parigi o Berlino: cibi da strada di ogni tipo si preparano per essere immortalati in veloci scatti e ‘Instagrammati’ con sinuose cornici delle città di tutto il mondo.

Italiani preparatevi a sfornare il vostro Food selfie.

Articolo a cura di Dario Di Silvestro

Lascia una risposta