La figura del Social Media Manager

0

Figura sempre più richiesta il Social Media Manager, è colui che si occupa di gestire gli account social dei brand, spesso tristemente rispondente per alcuni a quella figura dai tratti mitologici che “gestisce le pagine Facebook”, si tratta in in realtà di una figura che richiede molte più competenze di quanto si creda, in alcuni casi ancor più specialistiche;

Tutte le principali funzioni del Social Media Manager

  1. Gestire e moderare la community (Social Media Management)
  2. Analizzare le performance e le conversazioni che si sviluppano intorno al brand (Social Media Analysis/ Brand Reputation Monitoring)
  3. Progettare, creare e ottimizzare le campagne a pagamento (Social Media Advertising)
  4. Progettare piani editoriali coerenti e business-oriented (Social Media Content Curation) e così via, in una più ampia micro-specializzazione che nei grandi team digital è sempre più richiesta.

Ma in concreto di che si occupa il vero social media manager?

Il vero Social Media Manager, lungi dall’essere quello che “pubblica cose sui social” è chi si occupa di rendere i social media reali risorse per i brand, in modo concreto.

Chi si vuole realmente distinguere dalla massa di professionalità improvvisate dovrà sicuramente munirsi di tre cose ben precise: passione, pazienza e tanta, tanta voglia di studiare.

Oltre a tanta voglia di portare risultati e non fermarsi ai like e ai follower, naturalmente.

Da dove bisogna partire per lavorare nel Social Media Marketing?

Per chi si affaccia la prima volta in questo mondo bisognerà aprire innanzitutto una pagina facebook che sia sulle ciabatte da casa o sul proprio animale domestico, (meglio ancora se si tratta di un preciso interesse o hobby) e cercare di capire come funziona, quali sono gli strumenti che servono per gestirla, come si crea.

Insieme all’account Facebook sarebbe opportuno aprire anche un account Instagram, iniziando a passarci più tempo, esplorando le varie aree, voci, ma soprattutto, le dinamiche. Cosa fa sì che un determinato post abbia tanto successo e un altro no? Cosa rende un profilo molto più interessante da seguire, mentre altri non se li fila nessuno? Bisogna esplorare, prima di tutto come utente, per ore, giorni e se necessario per mesi.

Non bisogna infatti dimenticare che alla base di tutto ci deve essere una costante formazione e un massiccio aggiornamento, in quanto il mondo del digital è in continua evoluzione.

Lascia una risposta