Pinterest: i trend da sfruttare nel 2021 per realizzare campagne di successo

I trend dell'anno possono aiutare concretamente i brand

0

Pinterest è una piattaforma dalla quale trapelano davvero tantissime tendenze. E quelle che prevede risultano ai fatti incredibilmente vincenti. Si dà il caso che addirittura in un anno particolare come è stato il 2020 queste ultime si siano avverate per ben l’80%.
Per questo motivo, per i brand, risulta una mossa molto furba quella di prendere spunto da esse.

Pinterest appare in pieno un locus nel quale gli utenti progettano e decidono molti dettagli delle loro vite. Il risultato delle loro azioni improntate in questo senso è un accumulo di dati e insight. E le aziende possono agire d’astuzia e sfruttarle per scoprire quali siano i veri desideri dei consumatori.
Gli insight di Pinterest, infatti, appaiono senza dubbio una risorsa fondamentale per gli inserzionisti.

La piattaforma attua in realtà proprio un report annuo dedicato alle tendenze. Si tratta del Pinterest Predicts. Questi ultimi sono un prospetto di ben oltre 150 tendenze, nate dai fattori chiave di Pinterest riferiti ai vari segmenti di pubblico, non dimenticando di analizzarli tutti.
Il Pinterest Predicts rappresenta dunque una vera anteprima delle idee che gli utenti vorranno provare. E assieme rappresenta un ottimo strumento per i brand per andare incontro ai desideri del proprio pubblico di riferimento.

E le tendenze ovviamente cambiano a seconda del momento storico preciso. Una di quelle dell’anno in corso, per esempio, in relazione all’arredamento di interni, riguarda l’angolo ufficio salvaspazio, come era semplice predire dal necessario smart working attuale al quale la maggior parte della popolazione ha dovuto adeguarsi. Sapendo ciò, perciò, i brand che si occupano del fai da te e del retail possono approfittare di questo insight e promuovere soluzioni e prodotti per ottimizzare gli spazi della casa che possono fungere bene a questo scopo.

E Pinterest, in più, ha aggiunto alla sua piattaforma anche un badge, quella Tendenza. Quest’ultimo viene in aiuto agli annunci e fa leva sugli insight. I brand, col fine di raggiungere i consumatori, producono contenuti interessanti che catturano la loro attenzione. Chi arriva a fare ciò ottiene per l’appunto l’importante badge col nome dell’azienda specifica.

Lascia una risposta