Al pubblico piace il sapore del brand

0

Se realizzate dei prodotti alimentari che fanno gola ai consumatori avrete più probabilità di avere successo, in termini di conoscenza del brand da parte del pubblico. La classifica stilata dal Kantar Worldpanel ha rivelato che Coca-Cola, per il terzo anno di di fila, detiene lo scettro del marchio più conosciuto al mondo. L’indagine viene eseguita ogni anno e rileva il consumer reach point, misurando la penetrazione e la frequenza d’acquisto in ben 35 stati, nel ranking di 200 categorie di prodotto.

La sorpresa è Kinder

La classifica rivela un ottimo secondo posto, guadagnato da Colgate, che è anche l’unico marchio al mondo ad essere acquistato da oltre la metà dei consumatori di tutto il globo. Il primo marchio italiano, invece, è Kinder che si piazza al trentasettesimo posto. I più golosi non avrebbero avuto dubbi in merito ma è anche vero che in Italia lo scettro del marchio più conosciuto è detenuto da un’altra azienda del settore dolciario: Mulino Bianco. Un vero e proprio must dei golosi e un marchio di fiducia per tanti consumatori italiani.

Il brand più famoso d’Italia

Barilla è da anni impegnata in una valida strategia di comunicazione istituzionale. Tuttavia, il marchio più dolce del gruppo è anche il più conosciuto dal pubblico italiano. In fondo, chi non ha mai fatto colazione con le prelibatezze della società emiliana? La sua penetrazione è del 92%, numeri significativi se si pensa che in Italia Coca-Cola e Findus si piazzano, rispettivamente, al quinto e al sesto posto. In ogni caso è innegabile che ciascun marchio è associato dal consumatore ad almeno una delizia a cui non può fare a meno nella propria dieta. E’ tutta una questione di gusti e agli italiani, guardando la classifica dei marchi più riconosciuti dal pubblico, piace molto fare colazione e merenda.

Lascia una risposta